5 articoli del mese 05/2016

.. C’è un modo per tutto.. per fare.. per ascoltare.. per amare.. per dedicarsi alle piccole cose.. alle persone.. al lavoro. C’è un modo. Il tuo modo. Per questo è importante sceglierlo con cura.. sperimentarlo.. praticarlo.. e migliorarlo costantemente.. così quando la vita ti metterà di fronte alle grandi cose.. agli incontri importanti.. alle sfide che contano.. saprai con certezza che farà la differenza..
Roberta Cuttica

.. mi piacciono le persone che credono nell’AMORE.. quelle che sognano “il per sempre”, ma credono “nell’adesso”.. quelle che vivono appieno i sentimenti e si danno senza esitazioni.. quelle che si fanno tante domande, ma vogliono una sola risposta.. quelle che hanno paura di soffrire e amano comunque.. amano sempre.. amano ancora..
Roberta Cuttica

.. Preferisco giorni complicati e felici che giorni facili e noiosi.. preferisco le difficoltà, il dolore, la paura.. cadere, piangere, perdere.. preferisco le sfide, i rischi, l’insicurezza.. combattere, tentare, credere.. preferisco la gioia di un momento che l’apatia di un tempo infinito.. preferisco il coraggio, la speranza, la fede.. correre, pregare, vincere.. preferisco sentire l’adrenalina della vita che scorre nella mia anima.. assaporare l’estasi dei sogni ad occhi aperti.. abbandonarmi all’Amore che annienta la ragione.. preferisco vivere!..
Roberta Cuttica

.. Rinunciare ai propri valori implica accettare una lunga e silenziosa lotta con se stessi.. implica convivere con quell’intimo dolore che sarà sempre lì a ricordarci chi non abbiamo avuto il coraggio di essere..
Roberta Cuttica

.. Non so se ci si allena per diventare professionisti “nell’arte di complicare” o se esistono scuole per sviluppare l’abilità necessaria a rendere difficili le cose semplici.. non so se si possono seguire lezioni su come creare problemi dal nulla o su come riuscire a vedere nero e male dappertutto. Di certo so che si può scegliere con che occhi guardare il mondo.. so che avere un approccio ottimistico alla vita non significa metterci meno impegno.. e so che “leggerezza” non è sinonimo di superficialità..
Roberta Cuttica